Casilina News
Cronaca

Ripi, capi d’abbigliamento contraffatti: due uomini nei guai

ripi abbigliamento contraffazione

Questa mattina a Ripi i militari della locale Stazione Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 38enne ed un 39enne, entrambi di origini campane e già censiti per reati contro il patrimonio, per “concorso nel commercio di prodotti con segni falsi”.

I risultati della perquisizione

I carabinieri, impegnati in un predisposto servizio di perlustrazione del territorio, hanno intercettato un’autovettura a bordo della quale viaggiavano i due uomini, procedendo nei loro confronti ad un controllo stradale.

Nel corso dell’attività, l’atteggiamento di nervosismo palesato dai due ha fatto insospettire i militari che hanno proceduto a perquisizione personale e veicolare, consentendo di rinvenire all’interno dell’autovettura ben 75 capi di abbigliamento (pantaloni, giubbotti, felpe e giacche) con apposti marchi contraffatti di vari brand quali “Nike”, ”Puma”, “Stone Island”, “Blauer”, “Fila”, “Givenchy Paris” e “Vans”, nonché un coltello a serramanico occultato in dosso al 49enne, il quale veniva deferito anche per “ricettazione e porto di armi o strumenti atti ad offendere”.

LEGGI ANCHE – Ferentino, fermati due giovani per spaccio di droga: segnalati gli assuntori

L’arma e la merce sono stati sottoposti a sequestro e i due sono stati deferiti all’A.G. competente e saranno proposti per l’applicazione di idonea misura di prevenzione.

Scrivi un Commento

sette + nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy