Casilina News
Attualità

Pomezia, microchip per cani: verifiche e controlli per contrastare il fenomeno del randagismo

Prosegue l’attività di controllo degli agenti della Polizia locale per la verifica dei microchip nei cani. Un modo per accrescere l’attenzione verso il mondo animale e contrastare il fenomeno del randagismo. Nel dettaglio, sono stati 225 gli accertamenti effettuati e 27 i verbali stilati per mancanza di microchip in prossimità delle aree cani.

Microchip per cani a Pomezia: le verifiche

“Il microchip – ha spiegato il Sindaco Adriano Zuccalà – è uno strumento fondamentale in caso di smarrimento, obbligatorio per legge, che garantisce una maggior sicurezza dei propri animali. Abbiamo intensificato i controlli sul territorio per contrastare l’abbandono di deiezioni canine e per favorire un corretto comportamento da parte dei proprietari nella conduzione dei cani.

LEGGI ANCHE – Pomezia, canile: lavori in corso. Al via la riqualificazione dell’ex area militare di via Vaccareccia, che presto vedrà sorgere l’innovativo Parco Canile (FOTO)

Chiediamo ai cittadini di rispettare sempre le regole di buona convivenza e mantenere pulita la nostra Città”.​

Scrivi un Commento

18 − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy