Casilina News
Attualità

Regione Lazio, task force del servizio sanitario per la gestione del Coronavirus: nessun allarme, ma attenzione alta

Coronavirus, Rezza (Direttore Dipartimento Malattie Infettive ISS): "Impossibile escludere il rischio di nuove infezioni"

“Si è insediata oggi presso l’Assessorato alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio la task force del Servizio sanitario regionale per la gestione delle modalità operative sul Coronavirus (2019-nCoV) successive alle indicazioni del Ministero della Salute.

NESSUN ALLARME, MA ATTENZIONE ALTA

Della task force fanno parte il Direttore operativo del NUE 112, il Direttore sanitario dell’Ares 118 e dell’INMI Spallanzani, il Direttore regionale della Programmazione sanitaria, l’Area Ospedaliera e l’Area della Prevenzione, nonché il SERESMI (Servizio vigilanza malattie infettive).

2019-nCoV: REGIONE LAZIO, ‘ISTITUITA TASK FORCE SERVIZIO SANITARIO PER PROCEDURE OPERATIVE’

Ci sarà un aggiornamento giornaliero per coordinare le modalità operative secondo i protocolli di gestione emanati. Al momento non c’è alcun allarme ma l’attenzione è alta”.

LEGGI ANCHE – Lazio, allerta meteo per 24-36 ore a partire da martedì: torna l’”emergenza” a distanza di un mese. Maltempo per domani

Lo comunica in una nota l’Assessorato alla Sanità e l’Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio.

Scrivi un Commento

sette + uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy