Casilina News
Cronaca

Frosinone, tifoso ultras lancia materiale pericoloso durante la partita casalinga col Pordenone

Serie B: il Frosinone alla prova del Monza

Serrati controlli della D.I.G.O.S. durante l’incontro di calcio Frosinone – Pordenone. Denunciato tifoso ultras per lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive.

I fatti

LEGGI ANCHE – Vasto spaccio di droga tra Roma, Napoli, Reggio Calabria, Viterbo e Frosinone: 21 le persone arrestate

Nel corso dell’incontro di calcio valevole per il campionato di serie B Frosinone – Pordenone, disputatosi lo scorso 17 gennaio presso il locale stadio “Benito Stirpe”, nel settore “Curva Nord”, destinato ai tifosi locali, venivano accesi due artifici pirotecnici, nello specifico una torcia da segnalazione ed un fumogeno.

Grazie alla tempestiva attività investigativa posta in essere dal personale D.I.G.O.S., l’autore dell’accensione veniva immediatamente identificato e segnalato all’A.G. per lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive.

Nei confronti del responsabile del gesto, noto appartenente alla frangia ultras del Frosinone Calcio, sono state avviate le procedure per l’adozione del D.A.S.P.O..

Scrivi un Commento

due + 19 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy