Casilina News
Cronaca

Appia Antica, pretende più dosi di metadone e dà in escandescenza

colleferrro evade domiciliari arrestata

 I Carabinieri della Stazione Roma San Sebastiano hanno denunciato un 38enne romano per interruzione di servizio pubblico.

Ecco cosa è successo

Ieri mattina, l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è entrato presso i locali dell’Asl Roma2 – Servizio Tossicodipendenza, in via Appia Antica, pretendendo dal personale sanitario una dose di metadone superiore a quella prevista dal trattamento terapeutico a cui è sottoposto.

Al rifiuto dei medici, il 38enne ha dato in escandescenze interrompendo di fatto la normale attività del centro fino all’arrivo dei Carabinieri, allertati tramite 112.

LEGGI ANCHE – Appia Antica, incendio con esplosione in una villetta di via Attico

Giunti sul posto, infatti, i Carabinieri della Stazione Roma San Sebastiano hanno calmato l’esagitato, poi denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Scrivi un Commento

11 − 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy