Casilina News
Attualità

Pontecorvo, fiaccolata in onore dei tre giovani operai morti sul lavoro

TRE GIOVANI OPERAI MORTI SUL LAVORO, IL 19 GENNAIO FIACCOLATA A PONTECORVO.
CONFINTESA METALMECCANICI: “SAREMO PRESENTI”.

A Pontecorvo Il 19 gennaio una fiaccolata per ricordare Fabrizio, Cristian e Leandro.

Tre giovani uomini morti sul lavoro. Tre vite spezzate mentre erano intenti a guadagnarsi da vivere per sostenere le proprie famiglie.

Fabrizio Greco di Pontecorvo è morto durante il suo turno all’interno dello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles, Leandro Caprarelli di Esperia ha perso la vita mentre si trovava al lavoro a Malo, in provincia di Vicenza. Ultimo in ordine di tempo è stato Cristian Terilli di Pignataro Interamna scomparso nella Sevel di Atessa. Dopo l’ultima tragedia il dolore per queste morti bianche è stato fortissimo. Tutti hanno voluto ricordare questi tre giovani uomini, compagni, padri che oggi non ci sono più. Un dolore straziante che ha coinvolto tutti.

L’iniziativa prenderà il via il 19 gennaio alle 18.30. Un lungo corteo che partirà da piazza Annunziata, nel rione Pastine, per arrivare fino a piazza IV Novembre davanti la sede municipale.
Confintesa Metalmeccanici, per tramite del segretario generale Giustino D’Uva, ha annunciato che sarà presente all’evento, per esprimere cordoglio per degli accadimenti che, nel 2020, sono inaccettabili.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

dieci + 16 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy