Casilina News
Cronaca

Nottata di paura a Nettuno, rapina e sparatoria per le strade: 4 arresti

esquilino controlli esercizi commerciali multe

Nottata di paura a Nettuno dove quattro giovani, dopo aver picchiato e derubato un cittadino, sarebbero scappati sul lungomare laziale seminando il panico.

Ecco cosa è successo

L’episodio sarebbe avvenuto intorno alle ore 22 e 15 di ieri, domenica 12 gennaio 2020. Stando a quelle che sono le prime informazioni del caso, in piazza 9 settembre 1943, sembrerebbe che una banda di ragazzi, con un coccio di bottiglia, dopo aver accerchiato un cittadino pachistano di 24 anni lo avrebbero rapinato.

A quel punto sarebbero intervenuti i poliziotti del commissariato Anzio che avrebbero iniziato ad inseguire i quattro, scappati su una Fiat Punto bianca. Gli agenti avrebbero esploso diversi colpi di pistola contro le gomme e il cofano dell’auto, costringendo la banda a fermarsi.

LEGGI ANCHE – Anzio, Nettuno e Ardea, “cascate di droga”: sequestrati quasi 10 kg di stupefacenti, 11 litri di metadone e 1690 euro. 6 i pusher arrestati

Una volta perquisiti, i quattro sarebbero stati ritrovati in possesso di vari coltelli. Secondo quanto trapela, potrebbero essere accusati anche di una serie di rapine effettuate in tempi passati ma, su questo, le autorità starebbero indagando.

La vittima sarebbe stata trasportata in ospedale con il setto nasale rotto e una ferita lacero contusa al volto.

Scrivi un Commento

4 − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy