Casilina News
Cronaca

Ferentino, 38enne armato di bastone minaccia di morte due persone e li aggredisce dopo una lite per futili motivi

Commise diverse rapine a Firenze nel 2010: nei guai 61enne residente a Frosinone, ma domiciliato a Ferentino

Nella mattinata di ieri, a Ferentino,  il personale del locale Comando Stazione Carabinieri,  a seguito di specifica attività info-investigativa ed originata da una denuncia-querela presentata da due cittadini del luogo, ha dato il via a una sanzione.

I fatti

LEGGI ANCHE – Ferentino, armato di fucile giocattolo minaccia i baristi per una bottiglia di spumante

Di fatto, deferiva in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, un 38enne anch’esso residente nel predetto centro (e già gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio e per detenzione illegale di armi),  poiché resosi responsabile dei reati di “lesioni personali, danneggiamento e minaccia aggravata”.

Nello specifico, l’uomo, nel pomeriggio dello scorso 3 gennaio, nel corso di una lite scaturita per futili motivi ed armato di un grosso bastone, danneggiava il portone dell’abitazione dei denuncianti minacciandoli contestualmente di morte ed aggredendo uno di loro che, successivamente, si vedeva costretto a fare ricorso alle cure sanitarie presso il nosocomio di Frosinone ove, dopo gli accertamenti sanitari, veniva riscontrato affetto da “lesioni” giudicate guaribili in gg. 5 s.c..

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

18 + 6 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy