Casilina News
Attualità

Minerva, prima assemblea e prime polemiche: i sette ringraziamenti “speciali” di Samoré (FP-CGIL)

m5s segni minerva

Fabrizio Samorè, Segretario Generale della FP CGIL Roma Sud – Pomezia – Castelli, ha voluto scrivere una particolare lettera di auguri natalizia. Andiamo a scoprire, oltre gli auguri, quali sono anche i sette ringraziamenti “speciali”.
Di seguito, la nota:

Lettera aperta ai lavoratori di Minerva

LEGGI ANCHE – Colleferro, Comitato Residenti: “Consorzio Minerva, trasparenza e legalità: il lupo perde il pelo non il vizio”

Lettera aperta ai lavoratori di Minerva Dopo tre anni di dura sofferenza, con stipendi saltati, licenziamenti, esuberi incertezza iniziamo il nuovo anno con il Consorzio Minerva Scarl e credo importante fare a tutti voi i migliori auguri. Insieme agli auguri sento doverosi i ringraziamenti ai quali spero si uniscano tutti i dipendenti di Minerva a partire da quanti hanno partecipato stamattina alla prima assemblea.

I sette ringraziamenti “speciali”

Il primo ringraziamento è per aver deciso di cambiare la data di pagamento degli stipendi commettendo il primo atto arbitrario da neonato padrone.

LEGGI ANCHE – Colleferro, Girardi (Azione Popolare) su Minerva: “Perplessità su nomina Ciacci”

Invece del 27 il 10 del mese successivo anche se le regole sono altre. Il secondo ringraziamento è per le sfavillanti striminzite divise di cui sono stati dotati i lavoratori per dare lustro all’immagine dell’azienda. Il terzo ringraziamento è quello per aver preteso in un accordo con Lazio Ambiente di assumere i lavoratori solo dopo che avessero firmato una transazione che liberasse tutti dai crediti dei lavoratori, che così pagherebbero di tasca propria una parte dell’azienda.

Il quarto ringraziamento è quello di averci fornito una bella giornata di sole per fare l’assemblea violando la legge e tentando di negare tale diritto. Il quinto ringraziamento anche all’aver spostato l’orario di lavoro nel tentativo, inutile, di vanificare la tenuta dell’assemblea.

Il sesto ringraziamento per le lezioni di antifascismo, dimenticando, magari, che la prima regola del fascismo è quella di impedire ai lavoratori di organizzarsi. Il settimo ringraziamento alla sensibilità di Lazio Ambiente che ci ha raccontato di essersi giustamente prodigata per assistere l’avvio di Minerva fino al limite estremo della legge, opera meritoria ma non saprei se ricompensata.

LEGGI ANCHE – Lazio Ambiente, Gualandri (Fit-Cisl Lazio): “Bene nuovo impianto rifiuti, ora attenti su passaggio con Società consortile Minerva”

L’ultimo ringraziamento va alle autorità, che abbiamo prontamente investito del compito di verificare quanto sia corretto tale comportamento, per il puntuale lavoro di vigilanza che ristabilirà che anche a Colleferro, Labico, Genazzano, Gorga, Carpineto, Segni, Nemi, Capranica Prenestina e Gavignano vige la legge italiana, come nel resto del paese.

Buon Natale e felice anno nuovo a tutti Fabrizio Samorè Segretario Generale FP CGIL Roma Sud – Pomezia – Castelli

Scrivi un Commento

9 − 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy