Casilina News
Cronaca

Eur, Ostiense, Marconi e San Paolo, stretta sui locali delle zone: oltre 40 chili di alimenti sequestrati

Eur, Ostiense, Marconi e San Paolo, stretta sui locali delle zone: oltre 40 chili di alimenti sequestrati
Da Ostiense all’Eur proseguono i controlli nei locali: avviata la procedura di sospensione delle attività per tre locali. Oltre 40 chili di alimenti sequestrati. 

Proseguono i controlli della Polizia Locale della Capitale nel quadrante sud della Capitale, dai quartieri di Ostiense e San Paolo alla zona di Marconi ed Eur.

Nel corso delle verifiche di ieri sera, gli agenti del VIII Gruppo Tintoretto  hanno  posto sotto sequestro di circa 40 chili di prodotti alimentari, che si trovavano all’interno dei frigoriferi e congelatori di un locale in zona Ostiense. Tutto il cibo non era etichettato e pertanto privo delle necessarie indicazioni relative alla scadenza, al contenuto e alla provenienza. Riscontrate inoltre diverse irregolarità amministrative per un ammontare di oltre tremila euro di sanzioni.
Nell’area di San Paolo, tre gestori di attività di somministrazione sono stati invece sanzionati per non aver messo in atto tutte le precauzioni necessarie al fine di evitare il bivacco di avventori nell’area prospiciente ai loro locali, aspetto che ha  provocato il disturbo della quiete pubblica e per il quale gli stessi erano già stati perseguiti durante alcuni controlli avvenuti nei mesi scorsi.  Per tale motivo, accertata la reiterazione dell’illecito, si avvierà nei loro confronti la procedura prevista di sospensione delle attività per quindici giorni.
Ulteriori accertamenti hanno riguardato la zona di Marconi ed Eur, in particolare con servizi mirati a contrastare l’attività di prostituzione. Una decina le sanzioni elevate e due i Daspo applicati, secondo quanto previsto dal nuovo regolamento di polizia urbana.

Scrivi un Commento

17 − quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy