Casilina News
Cronaca

Sora, imbratta le colonne di un edificio privato: 25enne nei guai

Nella mattinata di ieri, a Sora, i militari dell’Aliquota radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, hanno denunciato in stato di libertà un 25enne del posto, già censito per “stupefacenti”, “furto”, “rapina”, “estorsione”, “resistenza e violenza a P.U.” e “lesioni personali”, perché responsabile del reato di “deturpamento e imbrattamento di cose altrui” nonché “porto ingiustificato di coltello”.

La pattuglia formata dai militari operanti, nel transitare sul Lungoliri Mazzini, ha notato la presenza del prevenuto sotto il porticato dell’adiacente “Colleggiata di Santa Restituta”. Una volta avvicinatisi, i militari si avvedevano del fatto che il ragazzo aveva appena imbrattato con colori e pennarelli due colonne dell’edificio, pertanto, provvedevano immediatamente a bloccarlo e sottoporlo a perquisizione personale, rinvenendogli in dosso un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di cm. 19 e lama di 10 cm, che veniva prontamente sottoposto a sequestro, unitamente al materiale utilizzato per imbrattare lo stabile.

Al termine delle formalità di rito, lo stesso veniva deferito alla competente A.G. per entrambi i reati.

Scrivi un Commento

diciotto − 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy