Casilina News
Cronaca

Colombo, controlli straordinari della Polizia: chiuso un locale per presenza di blatte

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, con l’ausilio del personale di Polizia Locale Roma Capitale, della ASL e della SIAE, hanno proceduto a controlli straordinari sul territorio di competenza.

LEGGI ANCHE: Fiumicino, vasto giro di licenze NCC false. Irregolarità anche con i permessi ZTL

Nel corso del servizio, è stato effettuato un controllo presso un ristorante di via Ostiense, con conseguente provvedimento di chiusura dello stesso da parte del SIAN (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) per riscontrate pessime condizioni igienico sanitarie, pericolose per la salute pubblica. Gravi le non conformità alla normativa vigente tra cui la presenza massiva di blatte vive e morte, sporcizia sul pavimento e sotto le attrezzature, assenza di lavamani e ruggine sulla porta della cucina comunicante con l’esterno. Il locale resterà chiuso fino a documentata disinfestazione.

Un ulteriore controllo è stato effettuato in un vicino ristorante – cocktail bar che ha consentito di adottare dei “provvedimenti di sequestro” a seguito di irregolarità relative a prodotti alimentari, tenuti in congelatori, privi di etichettatura e di confezionamento. I prodotti surgelati, pari a 62 Kg., sono stati sequestrati in attesa di distruzione mentre il titolare è stato sanzionato amministrativamente per 1500,00 euro.

Durante i controlli nei confronti di soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari invece, uno di questi, non è stato trovato in casa e pertanto è stato denunciato per evasione. Il personale della Polizia Locale Roma Capitale ha eseguito 4 Daspo urbani, notificato 9 contestazioni amministrativa a peripatetiche e una sanzione per accensione non autorizzata di fuochi.

Scrivi un Commento

undici + 11 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy