Casilina News
Cronaca

Controlli ai locali di Ponte Milvio da parte della Polizia Locale: oltre 20 chili di alimenti sequestrati e circa 300.000 euro di evasione accertata

Occupazioni di suolo pubblico abusive, anomalie sui titoli autorizzativi e su esposizione dei prezzi, alimenti non tracciabili e carenze igienico sanitarie nei locali: è quanto emerso dai controlli svolti ieri da parte delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale su diverse attività commerciali nella zona di Ponte Milvio.

Gli agenti del GSSU e del XV Gruppo Cassia hanno accertato violazioni amministrative per un ammontare di oltre 13mila euro di sanzioni. I casi più gravi hanno portato anche al sequestro di oltre 20 kg di prodotti, privi dell’indicazioni sulla provenienza, e quindi potenzialmente dannosi per la salute degli avventori. Ulteriori accertamenti su altre irregolarità amministrative rilevate durante le verifiche sono tuttora in corso.

Tramite personale di Acqua Roma è emersa un’evasione delle imposte locali che si aggira intorno ai 300mila euro.

Scrivi un Commento

diciassette − tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy