Casilina News
Cronaca

Tor Marancia, vende bottiglia di superalcoolico a due minorenni in via Fonte Buono: uno di loro si sente male

Tragedia Ostia operaio muore lavoro Ugl

Tormarancia. Denunciato in stato di libertà dalla Polizia di Stato cittadino del Bangladesh per somministrazione di bevande alcooliche a minori.

LEGGI ANCHE – Tor Marancia, lo colpisce con una bottiglia durante una lite e poi aggredisce gli agenti intervenuti in soccorso: arrestato

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Tor Carbone, diretto da Antonino Russo, a denunciare in stato di libertà un cittadino del Bangladesh, gestore di una rivendita di alcoolici, per somministrazione di bevande alcooliche a minori.

I fatti

Erano le 12.50 di domenica 24 novembre quando gli agenti della Polizia di Stato sono stati inviati presso una rivendita di alcoolici, sita in via Fonte Buono, su richiesta di intervento da parte di due donne che riferivano di essere le madri di due ragazzi minorenni, ai quali il giorno prima era stata venduta una bottiglia di superalcoolico dall’addetto alla vendita e uno dei giovani, a seguito di malore, era stato portato al pronto soccorso del Santo Spirito dal quale, dopo le cure, era stato dimesso.

Non si è accertato della maggiore età dei due

Immediatamente i poliziotti prendevano contatti con l’addetto alle vendite che confermava il fatto di aver venduto il giorno prima una bottiglia di bevanda alcoolica a due giovani ragazzi, senza essersi accertato dell’effettiva maggiore età dei clienti: fatto accertato anche dalla visione delle immagini, da parte degli agenti, delle telecamere di videosorveglianza presenti nel locale.

Al termine degli accertamenti, l’uomo è stato accompagnato presso gli uffici del Commissariato Tor Carbone e deferito all’A.G. in stato di libertà per il reato di somministrazione di bevande alcooliche a minori.

Scrivi un Commento

13 + otto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy