Casilina News
Attualità

Sciopero personale Ferrovie dello Stato di venerdì: previsti ritardi e cancellazioni

legambiente lazio rapporto pendolaria

Dalla mezzanotte alle ore 21.00 di venerdì 29 novembre 2019 i treni potranno subire cancellazioni o variazioni, per uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ad eccezione del personale di RFI in Piemonte e Valle d’Aosta e del personale della Direzione Regionale Liguria di Trenitalia.

Non sono previste modifiche alla circolazione di Frecce e treni a lunga percorrenza

LEGGI ANCHE – Trenitalia, più di 5700 nuove assunzioni nel 2019 e continuano le offerte di lavoro

Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00. Si prevede l’effettuazione di servizi per le relazioni a maggiore traffico di passeggeri.

Su alcune linee regionali si prevede di confermare l’intera offerta ordinaria

L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Nel corso dello sciopero è garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, riportati di seguito,  predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l’attuazione della Legge 146/1990.

Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali). Lo riporta Astral Infomobilità.

Scrivi un Commento

sedici − quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy