Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Roma, borseggiatori in azione sui mezzi pubblici al Centro: in un caso si sono avvalsi dell'”aiuto” di una 13enne

Talenti, 33enne tenta di rubare un'auto in sosta con jammer e arnesi da scasso in via Ezra Pound

I Carabinieri del Gruppo di Roma sono impegnati quotidianamente sulle principali linee di trasporto pubblico di superficie e sotterranee per tentare di arginare l’azione dei borseggiatori.

LEGGI ANCHE – Roma, shopping natalizio con borse schermate al Centro Storico

Nel giro di poche ore, i Carabinieri hanno arrestato 2 borseggiatori, uno in flagranza di reato, l’altra in esecuzione di un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria per pregressi reati commessi.

Furto sul Lungotevere Castello

In particolare, i Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato una ragazza di 29 anni, pregiudicata proveniente da ardea, che insieme ad una ragazzina di soli 13 anni – quindi non imputabile – aveva appena sfilato il portafogli ad una turista Maltese sul Lungotevere Castello. Per la maggiorenne sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di furto aggravato, mentre la minore è stata affidata alla madre.

Altro furto in via Vittorio Veneto

Poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto hanno arrestato una ragazza bosniaca di 20 anni, pregiudicata e domiciliata nel campo nomadi di Castel Romano. Essendo una “vecchia conoscenza” dei militari, la ragazza è stata sottoposta ad un controllo d’iniziativa nella fermata della metropolitana “Repubblica” e a suo carico è emerso un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni. La giovane deve scontare la pena di 5 mesi e 19 giorni di reclusione per reati – perlopiù borseggi – commessi quando era ancora minorenne, motivo per cui è stata portata nell’Istituto Penale Minorile di Casal del Marmo.

Furto a Spagna

Alla fermata della metro “Spagna”, una ragazzina nomade di 17 anni, già conosciuta alle forze dell’ordine, è stata arrestata dai Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia dopo aver sfilato il portafogli ad una turista filippina che stava viaggiando a bordo del convoglio. I militari, vista la scena, l’hanno immediatamente bloccata e portata in caserma.

Scrivi un Commento

13 + 20 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy