Casilina News
Cultura

Roma, aperture straordinarie serali della mostra Canova. Eterna bellezza

Roma, torna la cultura: dal 19 maggio Dal 19 maggio riaprono al pubblico i Musei Capitolini, il Museo di Roma a Palazzo Braschi e il Palazzo delle Esposizioni

Continua il successo della mostra Canova. Eterna bellezza al Museo di Roma in Palazzo Braschi e per soddisfare la grande richiesta dei visitatori proseguiranno per tutto il mese di novembre le aperture straordinarie serali del fine settimana.

Tutti i dettagli

I prossimi appuntamenti, in cui l’orario di apertura della mostra sarà eccezionalmente prolungato fino alle ore 22.00 (chiusura biglietteria alle 21.00) sono previsti sabato 23 e domenica 24 novembresabato 30 novembre e domenica 1 dicembre.

L’esposizione, che vanta oltre 170 opere di Canova e di alcuni artisti a lui contemporanei, continuerà – fino al 15 marzo 2020 – a proiettare i visitatori all’interno di magiche atmosfere alla scoperta di opere giunte a Roma da alcune tra le più grandi collezioni di Canova al mondo.

Incorniciate all’interno di un allestimento di grande impatto visivo e raccolte in 13 sezioni, le opere in mostra raccontano l’arte canoviana e il contesto che lo scultore trovò giungendo nell’Urbe nel 1779.

LEGGI ANCHE – Eur, protocollo d’intesa tra Questura di Roma e gestori delle principali discoteche

Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo sarà rievocata la calda atmosfera a lume di torcia con cui l’artista, a fine Settecento, mostrava le proprie opere agli ospiti, di notte, nel suo atelier di via delle Colonnette.

La mostra – promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, prodotta dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Arthemisia, e organizzata con Zètema Progetto Cultura – è curata da Giuseppe Pavanello e realizzata in collaborazione con l’Accademia Nazionale di San Luca e con Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno.

Scrivi un Commento

2 × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy