Casilina News
Attualità

Acqua Nestlé Vera Naturae, possibile presenza di batteri: lotto ritirato

Acqua Nestlé Vera Naturae, revoca del richiamo del prodotto San Pellegrino per analisi conforme presso l'ISS

Alcuni lotti della famosa acqua Acqua Nestlé Vera Naturae sarebbero stati contaminati da batteri. A riferirlo sarebbe stata direttamente la Asl di Frosinone, la quale avrebbe notato la presenza di Anaerobi Sporigeni Solfito riduttori in alcuni prodotti.

Acqua Nestlè Vera contiene batteri: ecco il lotto interessato

LEGGI ANCHE – Neopharmed Gentili segnala ritiro volontario medicinale Prisma: lotto interessato e info

Come viene riportato dal Ministero della Salute, il lotto interessato è distribuito in bottiglie in pet da 50 cl, con il numero di lotto 9303842201 e data di scadenza 10/2020.

Ricordiamo che l’acqua Vera Naturae è prodotta da SANPELLEGRINO S.P.A. nello stabilimento nel Comune di Castrocielo, in provincia di Frosinone. A segnalare il problema, secondo quanto appreso, sarebbe stata direttamente l’Asl di Frosinone, che ha analizzato l’acqua e ha notato la possibile presenza di  Anaerobi Sporigeni Solfito riduttori.

Cosa fare se avete comprato il prodotto

Tutti coloro che avessero già acquistato il prodotto sono invitati a non consumarlo e a riportarlo nel punto vendita in cui è stato preso dove si verrà interamente risarciti. Prestate dunque attenzione se avete acquistato questa acqua ai lotti di produzione, comparandoli con i suddetti.

Sanpellegrino S.p.A. – Nestle’ Vera Naturae

Marchio: Sanpellegrino S.p.A.

Denominazione: Nestle’ Vera Naturae

Motivo della segnalazione: Richiamo per rischio microbiologico

Data pubblicazione: 18 novembre 2019

Qui, ulteriori dettagli.

Scrivi un Commento

dodici − quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy