Casilina News
Cronaca

Nomentana, 27enne romano sceglie male il bersaglio: prova a rapinare un poliziotto libero dal servizio

castel romano rubano scarpe minorenni

Non ha desistito – dal suo intento criminoso – nemmeno quando l’uomo che voleva rapinare si è qualificato come un agente della Polizia di Stato. E’ accaduto ieri nel pomeriggio in via Val di Nievole angolo via Val Trompia.

Via Val Trompia. Prova a rapinare un poliziotto libero dal servizio: arrestato un 27enne romano

C.A., 27enne romano, gli si è avvicinato chiedendogli dei soldi e, al suo rifiuto, ha cominciato a strattonarlo minacciandolo di  morte nonostante la vittima si sia qualificato, mostrandogli tesserino di servizio e placca identificativa, come un poliziotto.

LEGGI ANCHE – Nomentana, incendia due cassonetti: arrestato piromane 64enne

Non me ne frega nulla, tiro fuori la pistola, te sparo dietro la testa“. A questo punto l’agente, preoccupato anche per l’incolumità di un’amica con la quale si trovava, ha immediatamente chiesto ausilio alla sala operativa della Questura di Roma.

Arrestato per tentata rapina: era comunque privo di pistola

All’arrivo delle  pattuglie del commissariato Vescovio e Porta Pia il ragazzo è stato arrestato per tentata rapina. La successiva perquisizione ha permesso di accertare che il 27enne fosse privo della pistola, che minacciava di utilizzare.

Portato presso il commissariato Fidene Serpentara per  gli accertamenti di rito, il giovane – con numerosi precedenti di polizia – è risultato anche destinatario di diverse sanzioni amministrative e di un ammonimento del Questore. Nessuna ferita hanno riportato le due vittime, tra le quali figura anche il poliziotto in servizio presso il commissariato San Basilio.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

5 + 6 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy