Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Veroli, incensurato 27enne del luogo pizzicato a spacciare cocaina: sequestrate anche le armi legalmente detenute che aveva in casa

Veroli, incensurato 27enne del luogo pizzicato a spacciare cocaina: sequestrate anche le armi legalmente detenute che aveva in casa

Nel fine settimana appena trascorso, i Carabinieri della Compagnia di Alatri sono stati impegnati su più fronti in attività che hanno portato all’arresto di una persona.

LEGGI ANCHE – Alatri e Veroli, il Comandante della Legione Carabinieri Lazio fa visita in Ciociaria

Nello specifico, nella decorsa notte, a Veroli, durante un servizio di controllo del territorio ad ampio raggio, finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i militari dell’Aliquota Radiomobile della suindicata Compagnia, traevano in arresto un 27enne incensurato del luogo, perché responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

I fatti

Lo stesso, fermato e sottoposto ad accertamenti, durante la perquisizione personale veniva trovato in possesso di oltre 6 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, suddivisa in dosi pronte per lo spaccio, nonché materiale vario per il confezionamento. La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione del giovane, consentiva di rinvenire ulteriore materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente; il tutto sottoposto a sequestro.

Allo stesso, inoltre, venivano ritirate, in via cautelare, le armi detenute legalmente presso la propria abitazione (3 fucili da caccia cal. 12 e una carabina cal. 9), ove lo stesso, al termine delle formalità di rito veniva  tradotto in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Scrivi un Commento

uno × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy