Casilina News
Cronaca

Vico nel Lazio e Veroli, controlli del territorio: 2 denunciati

alatri pugnale 20 cm

Nella serata di ieri, in Vico nel Lazio, i militari della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per evasione un 25enne del luogo, già censito per reati contro il patrimonio, la pubblica amministrazione, la persona, gli stupefacenti e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Il giovane era stato arrestato lo scorso 9 novembre dagli agenti della Questura di Frosinone per “oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale” ed in data 11 novembre era stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione di Vico nel Lazio, con divieto di allontanarsi dalla stessa senza autorizzazione dell’Autorità giudiziaria.

Nel pomeriggio di ieri, in occasione di un controllo da parte dei Carabinieri del luogo il giovane  non veniva trovato in casa, nella quale veniva poi trovato a seguito di un successivo controllo. A richiesta dei militari, lo stesso non sapeva fornire un giustificato motivo circa la sua assenza precedente e pertanto veniva deferito, con relativa richiesta di aggravamento della misura in atto.

Nella giornata di ieri, in Veroli, a seguito dell’esito di accertamenti sanitari, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica una 26enne del luogo.

Leggi anche – Veroli, trovato in macchina con tre coltelli e una mannaia. Fermato 52enne del posto

La ragazza lo scorso 12 ottobre, a seguito di un incidente stradale in cui era rimasta coinvolta in Veroli, veniva ricoverata presso l’ospedale di Frosinone e su richiesta dei militari operanti venivano effettuati esami per verificare se fosse in condizione di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche o di stupefacenti. I risultati degli accertamenti hanno evidenziato un tasso alcolemico superiore di tre volte il limite consentito dalla legge.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

sei + 6 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy