Casilina News
Cronaca

Stazione Tiburtina, nascondeva oltre mezzo chilo di droga nello zaino: arrestato

Tiburtina, donna cliente al bar offre una sigaretta a un uomo, ma lui aggredisce lei e la polizia intervenuta

Nel corso dei quotidiani controlli dei Carabinieri Stazione Roma Nomentana nella zona dell’autostazione “Tibus”, è stato arrestato un altro “pusher-viaggiatore” e sequestrato il suo prezioso “carico”, oltre mezzo chilo di marijuana che nascondeva nello zaino.

Ecco cosa è successo

A finire in manette è stato un cittadino del Gambia di 21 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, che è incappato in un controllo dei militari in largo Guido Mazzoni.

All’atto dell’identificazione, il ragazzo ha palesato un insolito nervosismo che ha spinto i Carabinieri ad approfondire le verifiche sul suo conto.

LEGGI ANCHE – Stazione Tiburtina, incendio al sistema semaforico: treni con forti ritardi

Nello zaino, nascosti tra alcuni effetti personali, sono spuntati i germogli di marijuana essiccati imbustati.

Il giovane è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

10 + quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy