Casilina News
Cronaca

Spari sulla Casilina: gambizzato 18enne di Zagarolo fuori da un bar vicino San Cesareo

Rapine supermercati provincia Roma

Spari poco prima di mezzanotte sulla via Casilina. Nei pressi di un bar vicino San Cesareo, un 18enne residente a Zagarolo è stato gambizzato. L’episodio è avvenuto intorno alle 23 di ieri, mercoledì 13 novembre 2019. La vittima sembra sia di etnia rom e che fosse già noto alle forze dell’Ordine, che stanno indagando sulla vicenda.

I fatti

LEGGI ANCHE – Casilina, rapina 10 farmacie a Roma Sud-Est in 20 giorni: nei guai rapinatore seriale

Il 18enne di Zagarolo è stato ferito alla gamba da un colpo di arma da fuoco nel parcheggio esterno di un bar a Montecompatri. Sembra che l’aggressione con la pistola sia avvenuta in seguito a una discussione. Dopo aver sparato e colpito alla gamba sinistra il giovane, l’aggressore si è poi dato alla fuga a bordo di quella che presumibilmente era la sua automobile. Gli spari hanno allarmato i residenti. Sul posto sono immediatamente giunti i soccorsi, che hanno trasportato il 18enne all’ospedale Bernardini di Palestrina. Qui, è stata riscontrata una frattura del persone, oltre ai danni generati dalla pallottola.

Le condizioni del 18enne residente a Zagarolo e le indagini

Il ragazzo non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sulla zona dove c’è stato il fattaccio sono poi intervenuti i Carabinieri della compagnia di Montecompatri, che stanno indagando insieme ai militari della vicina compagnia di Frascati. Potrebbero seguire aggiornamenti.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

2 × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy