Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Castelmassimo di Veroli, auto di grossa cilindrata fermata al blocco stradale: autista ubriaco e pistola in macchina

Castelmassimo di Veroli, auto di grossa cilindrata fermata al blocco stradale: autista ubriaco e pistola in macchina

La scorsa notte in località Castelmassimo di Veroli, i militari del NORM della Compagnia di Alatri, unitamente a quelli della locale Stazione, nel corso di predisposti servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori, notavano un’autovettura di grossa cilindrata con quattro persone a bordo che prontamente provvedevano a fermare.

LEGGI ANCHE – Veroli, ubriaco alla guida e senza assicurazione: denunciato un 42enne

Poiché gli occupanti mostravano segni di nervosismo i militari operanti eseguivano una perquisizione veicolare e personale che, consentiva, di rinvenire nella disponibilità di un 45enne di Campoli Appennino, già censito per “percosse, lesioni personali, minaccia ed appropriazione indebita”, una pistola marca Bernardelli calibro 6,35 con matricola abrasa e completa di caricatore inserito con proiettili all’interno. La prontezza degli operanti permetteva di bloccare l’uomo e di trarlo in arresto nella flagranza del reato di “detenzione e porto illegale di pistola con matricola abrasa”.

Lo stesso, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari. A suo carico veniva altresì inoltrata alla Questura di Frosinone la proposta del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Veroli per anni tre, estesa anche ad altri due occupanti dell’autovettura, un 35enne di Sora, già censito per “furto aggravato” e un 34enne di Castelliri, già censito per reati quali “stupefacenti, lesioni a P.U., ingiuria, guida in stato di ebbrezza alcolica”.

Oltre alle misure suddette, i Carabinieri deferivano il 35enne di Sora anche per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, poiché a seguito  di esame etilometrico veniva trovato positivo con valori alla prima prova di 1,44 g/l ed alla seconda prova di 1,40 g/l..

Scrivi un Commento

cinque × due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy