Casilina News
Cronaca

Anagni, gli viene negata una sigaretta e prende a calci un 65enne: i Carabinieri lo denunciano per lesioni personali

Fumo: durante la pandemia 1,2 milioni di fumatori in più, contributo negativo delle e-cig e dei prodotti a tabacco riscaldato

Nella giornata di ieri, giovedì 31 ottobre, ad Anagni, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 25enne frusinate, già censito in materia di stupefacenti, responsabile di lesioni aggravate. Nella notte compresa tra il 25 ed il 26 ottobre, nel corso di una lite scaturita dalla richiesta di una sigaretta avanzata dal 25enne ad un 65enne del luogo ed a seguito del suo diniego, il giovane si era scagliato contro l’anziano colpendolo con calci e spintoni sino a farlo rovinare a terra. L’anziano riportava ferite alla testa refertate dall’Ospedale di Frosinone e giudicate guaribili in cinque giorni.

I militari operanti, a conclusione delle conseguenti verifiche, raccoglievano univoci e concordanti elementi di colpevolezza nei confronti del 25enne, che ammetteva le proprie responsabilità dichiarandosi pentito, senza però riuscire ad evitare la denuncia per lesioni personali alla competente A.G.

Scrivi un Commento

20 + nove =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy