Casilina News
Attualità

Le curiosità più interessanti provenienti dal mondo

curiosità provenienti dal mondo

Paese che vai, curiosità che trovi! Il mondo è abitato da popolazioni eterogenee che custodiscono tradizioni e usanze, le quali non sono altro che delle manifestazioni di culture particolarmente affascinanti.

Dall’oriente all’occidente, ogni nazione si contraddistingue da curiosità su come si affrontano alcuni aspetti della vita e luoghi suggestivi da poter visitare.

Se le curiosità dal mondo sono la tua passione, dai un’occhiata su PolarStar.online per scoprire tanti fatti incredibili!

Il lago che calcifica gli animali

A nord della Tanzania si trova il Lago Natrum, uno specchio d’acqua dalla elevata carica di acidità. Le sue acque infatti presentano un Ph di livello 11 e una composizione in grado di calcificare qualunque forma di vita che si avvicini ad esse (in genere gli animali).

All’apparenza, tutto sembra essere diventato di pietra, come sul set di un film horror; in realtà, ciò che succede si avvicina molto ad un processo di mummificazione. In ogni caso, lo scenario che si può ammirare è di assoluto fascino e mistero.

Un ristorante ai piedi di una cascata

Dal 1981, una famiglia delle Filippine ha deciso di aprire un’attività di ristorazione ai piedi di una vertiginosa cascata, il Waterfalls Resturant.

L’ambiente è particolarmente curioso; infatti, ci si trova all’interno di una piantagione di cocco, con i tavoli e le panche immersi per qualche centimetro nell’acqua fresca e con la cascata a pochi metri di distanza. Il rumore scrosciante dell’acqua e lo scenario circostante fanno da sfondo ai piatti filippini resi in questo modo ancora più suggestivi.

Un villaggio all’altezza di uno gnomo

In Australia, precisamente nella Ferguson Valley, si trova un villaggio tutto dedicato agli gnomi; il suo nome è Gnomesville. Si tratta di un’area particolarmente simpatica che nasce dall’esigenza di regolare il traffico in un incrocio; costruita la rotonda, spuntò uno gnomo a cui fecero seguito molti altri, arrivando attualmente ad un numero di 5000 statuine.

Si va dalle raffigurazioni classiche degli gnomi da giardino fino a quelle più eccentriche, come le gnomette dalle forme piuttosto prosperose. Ognuno, dagli abitanti ai turisti può lasciare la propria statuetta, facendo attenzione a non rovinare le altre già presenti, altrimenti si andrà incontro a momenti di sfortuna.

Il museo dell’amore finito

Quando finisce un amore si è sempre afflitti da un dilemma: buttare o meno ricordi e regali legati a quella relazione? In Croazia c’è un museo dedicato proprio alla fine delle storie d’amore, in cui vengono esposti gli oggetti inviati dagli ex innamorati di tutto il mondo.

Si tratta del Museum of Broken Relationships, aperto nel 2006 e che raccoglie prodotti di ogni tipo inviati con l’intento di sbarazzarsene, ma anche per una sorta di esorcizzazione della sofferenza provata. Sicuramente un modo per raccontare i legami d’amore, non solo dal punto di vista dell’entusiasmo iniziale, ma anche per ciò che comporta la loro rottura.

Un cerchio perfetto che unisce acqua e terra

In questo caso ci troviamo in Germania, nella regione della Sassonia. Nel parco “Azalea and Rhododendon Park Kromlau” è possibile ammirare il Ponte del Diavolo, un ponte a semicerchio che collega le sue sponde del fiume e che con il riflesso dell’acqua assume la forma di un cerchio perfetto.

Questo fu costruito nel 1860 e si inserisce in un’area naturalistica ricca di vegetazione e scorci fiabeschi. Quando fu edificato, la popolazione locale lo identificava come la porta tra l’inferno e il paradiso, attribuendo ad esso un rilevante significato simbolico.

Un planisfero nel mare

Dubai è conosciuta per essere uno degli emirati più lussuosi e stravaganti degli Emirati Arabi Uniti. Tra le sue stravaganze si rileva anche la realizzazione di un intero planisfero terrestre a largo della costa, il The World; si tratta di un arcipelago di 300 isole artificiali che riprendono i vari Stati del mondo.

C’è da dire che il progetto è ancora in corso, in quanto alcuni degli atolli starebbero lentamente sprofondando. Tuttavia, nel 2012 sull’isola Libano è stata aperta al pubblico e ospita ristoranti, campi da beach volley, piscine e tanto altro.

Un parco vietato ai minori di 18 anni

Sull’isola di Jeju in Corea del Sud, è possibile visitare Loveland, un parco dedicato interamente al mondo dell’eros. Questo luogo nasce tra il 2002 e il 2004, dopo aver preso consapevolezza che le giovani coppie sposate (per lo più matrimoni combinati) che si recavano sull’isola per la luna di miele, in realtà non ne sapevano molto di sesso.

Per questa ragione, realizzano inizialmente con uno scopo educativo, oggi il parco è meta di tantissimi turisti, coppie giovani e meno giovani che desiderano conoscere questo luogo curioso e sicuramente eccitante.

Un museo dedicato ai servizi igienici

Il Museo del Gabinetto si trova a Sulabh, in India, e ospita una vasta collezione di Wc, dal più antico al più moderno. Qui si può conoscere l’intera evoluzione di questo elemento del bagno e ammirarne prototipi, versioni decorate e lussuose.

Scrivi un Commento

4 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy