Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Periferia di Roma, blitz antidroga: 15 arresti e 3 denunce, tra cui 2 minori

periferia roma droga arresti denunce

Da diverso tempo gli agenti della Polizia di Stato del commissariato  Flaminio Nuovo, diretto da Erminio Massimo Fiore, stavano tenendo sotto osservazione l’abitazione di un  cittadino domenicano, sospettato di detenere stupefacente in casa ubicata in un complesso in zona Tomba di Nerone.

I dettagli

Alcuni giorni fa il blitz:  non senza difficoltà, dopo aver eluso le vedette poste all’esterno dei complessi, i poliziotti sono entrati nell’abitazione occupata dal B.C.S.D.J. 56enne. L’uomo, disoccupato ha tentato invano di impedire la perquisizione all’interno, cercando  di disfarsi di  106 dosi di cocaina e crack occultata ad arte e poi sequestrata unitamente agli “attrezzi di lavoro” (bilancino elettronico e sostanza da taglio) e  denaro contante pari a 5.525 euro, provento dell’attività di spaccio.

Lo stesso, già arrestato tre anni fa, per spaccio di cocaina, è stato di nuovo arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari. Solo nell’ultimo anno, i poliziotti del Commissariato  Flaminio, hanno arrestato nel citato complesso 20 persone per reati di spaccio che vanno dalla più ampia tipologia di sostanze stupefacenti (cocaina, crack, hashish e pasticche anfetamine), rapinatori, ladri, sequestrando pistole, revolver e munizioni anche da guerra e infine recuperando refurtiva del tipo tabacchi, sigarette elettroniche , motorini e monili in oro.

Denunciato un giovane 17enne per detenzione ai fini di spaccio. Lo stesso è stato rintracciato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo di fronte all’Istituto scolastico del quartiere Valco S. Paolo, mentre aspettava dei clienti occasionali: indosso aveva 11 dosi di hashish nonché la somma di 25 euro. Messe in atto una serie di attività  nel progetto “Scuole Sicure”, gli agenti dopo diversi appostamenti hanno pizzicato un altro minore di 17 anni , abitante nella zona di Acilia il quale in concorso con la sorella, maggiorenne, detenevano circa 31 grammi di fumo confezionate singolarmente, materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione nonché 85 euro in contanti.

I fatti di Torre Angela

Da “pusher” a “coordinatore” della piazza di spaccio di Torre Angela e già conosciuto dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Casilino, L.C. romano di 33 anni, è stato fermato a bordo di una utilitaria, utilizzata per il trasporto dello stupefacente –  controllato e trovato in possesso di 250 involucri di cocaina pronti per essere venduti sulla piazza: droga rinvenuta all’interno  di un foro praticato da un ritaglio artigianale nella gomma piuma, nascosto dal rivestimento del sedile. Al termine degli atti di rito, è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di direttissima. Sequestrata l’autovettura .

I fatti del Casilino

Sempre gli agenti di Casilino hanno arrestato per droga S.B. romano  di 27 anni, con precedenti di Polizia. In particolare lo stesso a bordo di un autovettura, è stato notato dagli operatori mentre si accostava ad un muretto ricoperto da una siepe, inseriva il braccio e prelevava qualcosa. Notata la loro presenza il pusher però ha inserito la retromarcia nel tentativo di superare il blocco, andando a sbattere con l’auto civetta della Polizia, interrompendo definitivamente la sua corsa. Gli agenti nella portiera lato guida del veicolo  hanno rinvenuto 3 involucri contenenti eroina e 60 euro. Perquisizione estesa all’abitazione dove sono stati trovati 25 involucri della stessa sostanza, una pressa a colonna in ferro completa di martinetto utilizzata per la compressione dello stupefacenti, 3 frullatori utilizzati per mescolare  l’eroina con la sostanza da taglio, mannite.

I fatti di San Basilio

Area verde condominiale utilizzata come base di spaccio da S.D.P., queste le sue iniziali e scoperta dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone. L’arrestato, 21enne di origini foggiane ma di fatto domiciliato a Roma e con precedenti di Polizia,  nascondeva la droga tra le sterpaglie e pizzicato in flagranza dai poliziotti durante l’ultima cessione è stato fermato: nel contenitore appena preso dall’aiuola, sono stati rinvenuti 121 involucri di cocaina e indosso allo stesso circa 150 euro in contanti. Il controllo, esteso presso l’abitazione, ha consentito agli agenti di rinvenire  diverse dosi di hashish e circa 600 euro in contanti.

I fatti di San Paolo

Sono stati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Paolo che durante un controllo di iniziativa nella zona Aurelio Sud, hanno fermato  Z.D. romano di 35 anni. Sin da subito molto agitato, lo stesso è stato perquisito e  trovato in possesso di 10 grammi di cocaina. Controllo esteso a casa dove sono stati sequestrati circa 9 grammi di hashish, 176 grammi di “maria” e 200 euro in contanti. Arrestato dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio d stupefacenti.

Altri arresti

Ulteriori  9 arresti per droga sono stati eseguiti da parte degli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti e dei commissariati Viminale, Porta Maggiore, San Lorenzo e Primavalle nelle zone Nomentano, Esquilino, Alessandrina, Casilino, San Lorenzo,  XX Settembre , Santa Maria della Pietà fino ad arrivare ad Ostia Nord con un arresto eseguito dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Toscana.

Scrivi un Commento

6 + 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy