Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Arce, denunciate due persone per spendita di banconote false e molestie

Colli Aniene, sullo scooter senza assicurazione e con centinaia di dosi di cocaina. In casa nascondeva hashish e una pistola

Nella mattinata odierna, sabato 19 ottobre 2019, i Carabinieri della Stazione di Arce, al termine di attività investigativa, hanno denunciato per spendita di monete falsificate” un 41enne della provincia di Napoli, già censito per reati contro la fede pubblica e contro il patrimonio.

Le indagini svolte hanno consentito di accertare che l’indagato, lo scorso mercoledì 16 ottobre 2019, aveva acquistato un tablet in un negozio di elettronica del posto pagando con una banconota da 100 euro  contraffatta. Grazie all’acquisizione delle immagini è stato possibile risalire all’identità del denunciato.

Sempre ad Arce, i Carabinieri hanno denunciato per “inosservanza del rimpatrio con f.v.o., ubriachezza, molestie e disturbo alle persone” un 51enne di San Giovanni Incarico, già censito per reati contro la persona. L’indagato, già colpito da rimpatrio con F.V.O. dal comune di Arce per un anno, notificatogli il 12 aprile 2019, è stato sorpreso dai militari operanti nel medesimo Comune mentre, in evidente stato di ubriachezza, molestava e disturbava le persone al centro del paese con grida e schiamazzi.

Scrivi un Commento

due + 13 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy