Casilina News
Cronaca

Via Casilina, atto vandalico in un bus notturno: tramortito con un pugno da un passante in attesa dell’arrivo dei Carabinieri

Un vero e proprio raid vandalico quello a cui ha dato vita un cittadino libanese di 24 anni nella nottata compresa tra venerdì 11 e sabato 12 ottobre su un bus che transitava sulla via Casilina, intorno alle ore 2.30.

Senza alcun apparente motivo, il giovane ha cominciato a prendere a calci la vidimatrice dei biglietti, per poi staccare un bracciolo dai seggiolini e mandare in frantumi i vetri del mezzo. Il tutto sotto lo sguardo impietrito dell’autista del mezzo, rimasto fortunatamente illeso.

Decisivo si è rivelato l’intervento di un passante, che ha tramortito il vandalo con un pugno dopo che questi era sceso dal mezzo e stava tentando la fuga. I Carabinieri, arrivati subito sul posto, hanno quindi arrestato il 24enne con l’accusa di danneggiamento aggravato di un mezzo pubblico, oltre che resistenza e interruzione di pubblico servizio.