Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Roma, stazione Termini definita come obiettivo sensibile: si intensificano i servizi di sicurezza

Roma, stazione Termini definita come obiettivo sensibile: si intensificano i servizi di sicurezza

Con l’ordinanza N°279/24 DEL 07/10/2019, emessa dalla Questura di Roma, si implementano significativamente i servizi di sicurezza, nella zona della stazione ferroviaria di Termini. definita “obiettivo sensibile”.

LEGGI ANCHE – Casal Bernocchi, Boa Constrictor di 2 metri in un palazzo: recuperato dalla Polizia Locale e dalla ASL

In tale contesto, viene coinvolto, unitamente alle altre forze, il Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale, i cui compiti vengono pero’ dicussi in una nota del sindacato dei caschi bianchi UGL : ” per la prima volta, oltre ai normali compiti d’istituto in una zona che di fatto viene militarizzata, ovvero le consuete operazioni di contrasto al commercio abusivo ed all’esercizio abusivo dell’attività di taxi, viene chiesto ai nostri agenti di intervenire sulle situazioni di degrado urbano come ad esempio i giacigli delle decine e decine di persone, che ogni notte trovano riparo sotto le coperture delle pensiline e nei vari posti di fortuna dove poter passare la notte, al punto da essere, la stazione stessa, un quotidiano riferimento per tutte le associazioni di volontariato che distribuiscono pasti e coperte ai senza fissa dimora.

Ad opinione di questa ‘organizzazione sindacale, nessun tipo di intervento repressivo di tale fenomeno, puo’ essere posto in essere, se non ove accompagnato da un effettiva e concreta presa in carico da parte dei servizi sociali per far fronte alle esigenze alloggiative di coloro che vivono ai margini della società. E’ inoltre il caso di rammentare a Ministero e Comune di Roma, come al pari degli altri operatori di Polizia Locale dei Comuni Italiani, sia il caso di corrispondere, agli agenti impegnati su richiesta della Questura, la prevista diaria giornaliera di Ordine Pubblico, affare questo, in cui Roma appare da decenni manchevole.

LEGGI ANCHE – Stazione Termini, operazione “Alto Impatto” nello scalo ferroviario: in campo Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Roma Capitale

Infine si coglie l’occasione per ricordare a Sindaca e Comando del Corpo, se non sia il caso di applicare le normative regionali esistenti, anche il fine di dotare il personale di equipaggiamento idoneo, al pari delle altre forze coinvolte, a prestare il proprio servizio nei cosiddetti obiettivi sensibili”

Cosi’ in una nota Marco Milani, Coordinatore Romano della UGL Polizia Locale.

Scrivi un Commento

19 + quindici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy