Casilina News
Cronaca

Ardeatino, ruba un ciclomotore e una volta fermato dalla Polizia accusa un malore: in ospedale tenta di autolesionarsi e aggredisce gli agenti

frosinone arrestato pluripregiudicato

E’ stato il suo atteggiamento ad insospettire gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato Tor Carbone. Il giovane infatti, è stato notato mentre, a bordo di un motoveicolo in via Cornelio Magni, direzione via Cristoforo Colombo, stava osservando alcune auto in sosta.

L’uomo, seguito  a distanza dai poliziotti, in servizio in abiti civili, improvvisamente è ritornato in via Cornelio Magni dove, dopo aver parcheggiato il proprio motorino, ha iniziato ad armeggiare su un altro motociclo parcheggiato lì vicino. Dopo essere riuscito a metterlo in moto, ha sbloccato lo sterzo e, sollevato il cavalletto, si è allontanato. Quando gli agenti si sono avvicinati qualificandosi, l’uomo ha lasciato cadere a terra il motociclo tentando di fuggire.

Leggi anche – Casalotti, minorenne scippa una donna nei pressi della caserma dei Carabinieri e tenta la fuga: si cerca il complice

Bloccato, il 36enne romano, con vari precedenti di Polizia, è stato accompagnato al Commissariato di zona dove ha accusato un malore. Trasportato in ospedale a mezzo di ambulanza, improvvisamente si è alzato dal lettino dove era stato adagiato ed ha iniziato a  dare in escandescenza. Prima ha cercato di autolesionarsi e poi ha aggredito i poliziotti, minacciandoli.

Ricoverato in ospedale, è stato poi denunciato per furto aggravato, resistenza e oltraggio a  Pubblico Ufficiale nonché per interruzione di Pubblico Servizio.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

cinque × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy