Casilina News
Cronaca

Roma, bambino di 2 anni aggredito da una scrofa: 50enne muore nel tentativo di salvarlo. Grave il bambino

Torpignattara madre figlio deceduti omicidio suicidio

Un 50enne è morto a Roma sbranato da una scrofa, che ha ferito gravemente anche un bambino di 2 anni, a Corcolle, vicino Tivoli, nella periferia di Roma. A quanto pare, l’uomo aveva aperto il recinto dove si trovava l’animale ed era entrato con il bimbo per fargli vedere i maialini. Non è ben chiaro se l’uomo sia caduto, forse a causa del fango, o se sia stato proprio la scrofa a farlo cadere a terra.

Una domenica tragica quella di ieri a Corcolle, dove un uomo è rimasto ucciso da una scrofa nel tentativo di salvare un bambino di due anni aggredito a sua volta dall’animale

Una domenica pomeriggio come tante, quella del 6 ottobre 2019, si è trasformata in tragedia. Da una prima ricostruzione la vittima, un uomo di circa 50 anni, voleva portare il figlio di un suo amico a vedere i maialini appena nati. Ma una volta aperto il recinto con in braccio il bambino di due anni, l’uomo, probabilmente, sarebbe scivolato a causa del fango, e una scrofa avrebbe aggredito sia lui che il bambino.

L’uomo ha perso la vita nel tentativo di salvare il piccolo che è rimasto ferito gravemente e al momento si troverebbe in prognosi riservata, mentre sono stati inutili i soccorsi per il 50enne, già deceduto all’arrivo dei soccorsi.

Sul posto sono intervenute le Forze dell’ordine che stanno indagando sulla macabra vicenda, per accertare l’esatta dinamica di quanto accaduto. Probabilmente a scatenare la feroce aggressione del maiale sarebbe stato l’istinto di difesa dell’animale che, a quanto si apprende, accudiva una cucciolata.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

4 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy