Casilina News
Cronaca

Anagni, rubano buoni pasto da 3500 euro a un’azienda nella zona industriale e compravano alimenti a un supermercato di Labico

roma botteghe oscure evasione domiciliari car sharing shaboo droga

Nella mattina di ieri, ad Anagni, i militari della locale Stazione al termine di attività investigativa deferivano in stato di libertà per “ricettazione”, un 51enne; un 60enne ed un 61enne, tutti residenti nella periferia di Roma.

LEGGI ANCHE – Anagni, fermato per un controllo rifiuta di sottoporsi all’alcol test: denunciato

Le indagini espletate, connesse al furto di buoni pasto dell’importo complessivo di euro 3510, consumato lo scorso mese di maggio presso una nota azienda ubicata nella zona industriale di Anagni, permettevano di raccogliere univoci e concordanti elementi di colpevolezza nei confronti dei predetti che utilizzavano una parte dei ticket, facenti parte della refurtiva, per il pagamento di generi alimentari, acquistati presso un supermercato di Labico.

Scrivi un Commento

5 × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy