Casilina News
Cronaca

Piazza di Spagna, abusivismo e nessun controllo. La situazione è critica

Piazza di Spagna, abusivismo e nessun controllo. La situazione è critica

Una situazione surreale quella documentata ieri dal Codacons e finita all’attenzione della Procura della Repubblica di Roma.

L’associazione dei consumatori ha infatti registrato la presenza di venditori abusivi in Piazza di Spagna che esponevano sui marciapiedi merce (nello specifico giocattoli contraffatti e quindi pericolosi) a pochi metri di distanza da alcuni vigili urbani i quali, tuttavia, si preoccupavano solo di non far sedere i turisti sulla scalinata di Trinità dei Monti, senza intervenire contro l’illegalità che si presentava dinanzi ai loro occhi.

“Oramai il centro storico di Roma si è trasformato in un luogo di abuso ed illegalità con venditori ambulanti, pseudo-artisti, e un commercio invasivo sempre più simile a un suk – denuncia il presidente Carlo Rienzi – Il tutto nella assoluta inerzia dell’amministrazione e delle forze dell’ordine che, seppur deputati ad attività di controllo e vigilanza, omettono di intervenire e svolgere i loro compiti, con dirette conseguenze pratiche sulla vita di cittadini, turisti e residenti e danno al decoro, alla visibilità e godibilità del centro storico”.

Per tale motivo il Codacons ha presentato oggi un esposto in Procura, allegando la documentazione fotografica e chiedendo di valutare l’apertura di una inchiesta per la fattispecie di omesso controllo.

Scrivi un Commento

18 − 17 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy