Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Roma, più di 2400 le violazioni accertate durante i controlli del fine settimana tra Trastevere, Testaccio, piazza Bologna e San Lorenzo

Sicurezza stradale e anti-alcol: oltre 5000 i controlli nell’ultimo fine settimana e 2400 le violazioni per comportamenti irregolari su strada. 40 persone sanzionate per consumo eccessivo di alcol e 4 le persone denunciate per guida in stato di ebrezza.

LEGGI ANCHE – Termini, tenta di rubare la borsa di un bigliettaio: arrestato. Ecco il bilancio dei controlli nelle stazioni del Lazio

Anche in questo fine settimana il Comando della Polizia Locale di Roma Capitale ha effettuato oltre 5000 controlli in varie zone della città con particolare attenzione per le aree intorno la Stazione Termini e Ostiense, dove sono proseguiti gli interventi di ripristino del decoro avviati nei giorni scorsi. L’attività di vigilanza si è estesa anche nelle vie e piazze del Centro Storico, Trastevere, Testaccio, piazza Bologna e San Lorenzo.

Migliaia le verifiche finalizzate a perseguire gli illeciti stradali : 2400 le violazioni accertate per comportamenti irregolari o pericolosi su strada come l’eccesso di velocità, con 330 infrazioni rilevate, e la guida in stato di ebrezza con circa 200 alcol test eseguiti. 7 le patenti ritirate e 4 le persone denunciate per tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti. Un veicolo è stato posto sotto sequestro e 149 quelli rimossi per soste irregolari o d’intralcio.

Ulteriori controlli hanno riguardato il rispetto delle regole anti-alcol, il commercio abusivo ed il fenomeno della prostituzione: 40 le persone sanzionate per inosservanza delle prescrizioni sulla vendita, somministrazione e consumo di bevande alcoliche al di fuori dall’orario consentito mentre 14 sono state le multe elevate e 7 i daspo applicati per violazione delle norme del regolamento di polizia urbana che mirano a contrastare il fenomeno della prostituzione. 15 invece le attività e pubblici esercizi multati per occupazioni di suolo pubblico non conformi, musica ad alto volume e buttafuori irregolari. Centinaia i prodotti alimentari sequestrati per mancanza dei requisiti obbligatori di tracciabilità ed etichettatura.

Scrivi un Commento

quattordici − 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy