Casilina News
Tailorsan
Attualità

Ponte Mammolo, arrivano i nuovi autobus. Raggi: “Miglioriamo collegamenti nella periferia nord-est”

tor vergata incendio bus atac

Arrivati nuovi autobus anche a servizio di Ponte Mammolo, nella periferia nord-est di Roma, nel IV Municipio.

Ponte Mammolo, arrivano i nuovi autobus

La Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, insieme al presidente Atac Paolo Simioni, all’assessora alla Città in Movimento Linda Meleo e alla presidente del Municipio IV, Roberta Della Casa, li hanno presentati ai cittadini a piazza Gaslini. Fanno parte della flotta di 90 autobus arrivati da inizio settembre nelle varie rimesse Atac, tranche del pacchetto dei 227 bus acquistati da Roma Capitale, tramite piattaforma Consip. Sommati agli 80 già entrati in servizio ad agosto sono 170 i nuovi mezzi sulle strade della nostra città.

Sono 10 le vetture che andranno a rinforzare il collegamento tra la stazione della metro B di Ponte Mammolo e Tor Vergata, mentre dal deposito di Tor Sapienza sono a disposizione ulteriori mezzi al servizio di altre importanti linee come quelle per Ponte di Nona (075) e Fidene (341).

Le parole della Sindaca Raggi

Nuovi autobus per le periferie di Roma. Questa volta siamo a Ponte Mammolo dove i nuovi mezzi sono destinati a potenziare il servizio e le connessioni tra diversi quartieri delle zone nord-est della città con linee della metropolitana, della rete ferroviaria regionale fino all’Università Tor Vergata. Per un servizio migliore e più puntuale per chi tutti i giorni utilizza il trasporto pubblico“, dichiara la Sindaca di Roma, Virginia Raggi.

Tra i collegamenti interessati anche la 341, che arriva alla stazione di Fidene, della FL1 Orte-Fiumicino, o la 058, che non solo collega la metro B all’Università di Tor Vergata ma passando per i quartieri Colli Aniene, Tor Sapienza e Tor Bella Monaca permette anche lo scambio con la linea C e con la ferrovia FL2 Roma-Tivoli.

Le parole dell’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo

Continua il rinnovo della flotta Atac – prosegue l’assessore alla Città in Movimento Linda Meleo – Un miglioramento visibile con nuovi autobus che vanno a rafforzare linee che connettono periferie e quartieri. E questi con poli ospedalieri, università, metro e rete ferroviaria. Stiamo voltando pagina per un trasporto pubblico più vicino alle necessità degli utenti

Le caratteristiche tecniche. La fornitura prevede complessivamente 227 bus, 116 a gasolio (euro 6) da 12 metri e altri 20, sempre a gasolio da 10 metri. Le altre 91 vetture, da 12 metri, sono a metano. I mezzi sono a due e tre porte, hanno tutti la pedana manuale e il posto per i portatori di disabilità e offrono fino a 109 posti (i 12 metri a gasolio). Tutti i mezzi sono dotati di impianto antincendio, videosorveglianza, climatizzatori, sistema Avm di localizzazione e conta passeggeri, monitor multimediali e cartelli indicatori a led. I mezzi sono coperti da una garanzia di cinque anni.

Scrivi un Commento

5 × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy