Casilina News
Tailorsan
Cultura

Quando l’Outlet diventa un’arena: a Valmontone si chiude un’estate spettacolare. Spazio al Kids Festival

valmontone outlet estate 2019 kids festival

Tutto esaurito nelle quattro giornate di concerti del Valmontone Outlet Summer Festival.  Restyling per l’area concerti e oltre 50 le maestranze impiegate per ogni data. Al via dal prossimo fine settimana la stagione degli eventi autunnali con il Kids Festival.

Cominciata al ritmo della grande musica con la terza edizione del Valmontone Outlet Summer Festival, l’estate del villaggio dedicato allo shopping gestito da Promos in provincia di Roma si è chiusa con un’affluenza complessiva di oltre 200.000 persone .

LEGGI ANCHE – Valmontone Outlet, ladro italiano 48enne fa shopping gratis approfittando della ressa domenicale

L’outlet che nelle passate edizioni del festival ha ospitato artisti diversi, da Tony Hadley a Noemi, da Alvaro Soler  a Giusy Ferreri, quest’anno ha scelto di puntare ancora una volta sui grandi nomi del panorama italiano e internazionale per un totale di quattro concerti e oltre 10mila biglietti venduti.

La prima a salire sul palco è stata la star internazionale Anastacia, che ha scelto Valmontone Outlet per una delle due esclusive tappe nel nostro Paese, richiamando un pubblico di fan composto principalmente da trenta, quarantenni, proveniente da tutta Italia. Poi è stata la volta della  Deejay Time: l’arena concerti si è trasformata in un dance floor con la storica reunion dei mitici Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso che con oltre due ore di musica dance ed effetti speciali, hanno fatto scatenare un pubblico attratto dalle grandi hit anni Novanta. A seguire, sound raggae e tormentoni estivi con i Boomdabash, che con il loro “Per un milione” tour hanno portato a Valmontone Outlet fan per la maggior parte adolescenti, mentre il gran finale è stato dedicato a un pezzo di storia della musica italiana, gli Stadio.

Un successo anche la nuova formula che prevede concerti a pagamento, ad un prezzo eccezionale di 10 euro, di gran lunga inferiore al costo medio di un biglietto, al fine di poter coinvolgere per ogni data un pubblico di età e gusti diversi, ma sempre selezionato e interessato agli appuntamenti in programma. Come dimostrano anche le oltre 7 milioni di visualizzazioni raggiunte dai contributi condivisi sul Festival via Facebook e Instagram.

“Il Summer Festival e più in generale le iniziative di intrattenimento – spiega Tomaso Maffioli, amministratore delegato di Promos – diventano sempre più un asset strategico per una struttura come Valmontone Outlet perché ci permettono non solo di arricchire la shopping experience dei nostri utenti, ma anche di trasformare sempre più l’outlet in un vero e proprio hub di servizi, coinvolgendo pubblici diversi grazie a un accattivante programma di eventi supportato da promozioni di sicuro interesse ”.

“I quattro appuntamenti di quest’anno – evidenzia Cristina Lo Vullo, direttrice di Valmontone Outlet –  grazie anche all’apertura prolungata di tutti i negozi fino a mezzanotte, confermano ancora una volta il successo della formula shopping + intrattenimento.

Complici infatti le promozioni attivate in occasione del Festival, come le Special Shopping Nights con sconti speciali sui già convenienti saldi, il successo in termini di affluenza ha avuto anche importanti riflessi in termini di fatturato, sia nel comparto fashion sia all’interno della Food Court, l’area dedicata alla ristorazione”.

Per valorizzare le performance dei singoli artisti garantendo la massima fruibilità al pubblico, si è deciso di puntare su allestimenti particolarmente curati sia per quanto riguarda il palco che per l’area a disposizione del pubblico. Ogni concerto ha potuto contare su scenografie personalizzate e illuminazione ad hoc grazie all’attivazione di oltre 100 punti luce manovrati tramite una consolle di ultima generazione su uno sfondo che, in occasione del Deejay Time, ha raggiunto i 50 metri di ledwall. La nuova posizione del palco, in un’area dedicata esclusivamente al Summer Festival, è stata ideata per garantire maggiore comfort al pubblico in ingresso e una migliore visibilità dell’evento; è stato inoltre ampliato lo spazio dedicato ai disabili.

Investimenti sul piano tecnico che hanno comportato l’impiego di diverse maestranze: quattordici sono state le persone attive nel montaggio del palco e degli impianti, mentre per ogni data sono state coinvolti 25 tra operai specializzati, tecnici audio e luci, facchini, runners e autisti. A questi vanno poi aggiunte circa 30 persone che hanno garantito la sicurezza dell’area per ogni singola data.

A breve ricomincerà la stagione degli eventi autunnali con la terza edizione del Kids Festival, la manifestazione a ingresso gratuito che si svolgerà ogni fine settimana dal 7 al 29 settembre e trasformerà Valmontone Outlet in un villaggio a misura di bambino, tra laboratori creativi, incontri e tanto divertimento. Primo appuntamento sabato 7 e domenica 8 con I giochi di una volta, realizzati completamente in legno per rivivere le antiche tradizioni.

Il Valmontone Outlet è situato a 40 km da Roma, lungo la direttrice Roma-Napoli, all’interno del Polo Turistico Integrato di Roma-Valmontone, che comprende anche il parco divertimenti Rainbow MagicLand. Con oltre 7 milioni di visitatori annui è il Factory Outlet Centre più frequentato d’Italia e ospita 180 negozi su una superficie di oltre 40.000 mq, la prima food court in un outlet italiano con 7 diverse proposte di ristorazione, su 3.000 mq di superficie, e 3.000 posti auto.  Aperto 7 giorni su 7, anche domenica e nei giorni festivi, è facilmente raggiungibile in auto dall’Autostrada A1.

Scrivi un Commento

20 + quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy