Casilina News
Cronaca

Prenestino-Labicano, maxi sequestro di droga della pazzia in una baracca abusiva

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato tre cittadini del Bangladesh di età compresa tra i 34 e i 39 anni, tutti con precedenti e irregolari sul territorio nazionale, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

LEGGI ANCHE – Prenestino Labicano, la Polizia sgombera diversi insediamenti abusivi

I tre sono stati sorpresi all’interno di una baracca abusiva sorta in un appezzamento di terreno che costeggia via Belmonte Castello, a due passi da via dei Gordiani.

All’interno del manufatto, sottoposto a perquisizione d’iniziativa da parte dei Carabinieri, sono stati sorpresi i tre cittadini del Bangladesh impegnati a confezionare 978 pasticche di Ya-Ba – tristemente nota anche come “droga della pazzia” o “droga di Hitler” – la potente miscela di metanfetamina e caffeina a basso costo che induce nel consumatore un forte stato di euforia, effetto che, una volta svanito, si tramuta in una profonda astinenza che, se non soddisfatta con nuove assunzioni, può portare a stati d’ansia, depressione e, nella peggiore delle ipotesi, al compimento di gesti estremi.

LEGGI ANCHE – Esquilino e Prenestino Labicano, sventate 2 rapine in pochi minuti: 3 arresti

I militari hanno recuperato anche 1,2 gr. di eroina trovato nelle loro disponibilità e sostanza da taglio tipo Mannite. La droga e il materiale rinvenuto sono stati sequestrati mentre gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

dieci + 19 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy