Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Ardea: rompe il braccialetto elettronico, si taglia capelli e barba ed evade dagli arresti domiciliari. Arrestato mentre ritorna dal mare

Trovata sostanza stupefacente in una enoteca la Testaccio, la Polizia di Stato appone i sigilli al locale per 30 giorni.

Dopo aver divelto il braccialetto elettronico che ne assicurava la misura restrittiva, è evaso dal regime degli arresti domiciliari a cui era sottoposto, rendendosi irreperibile e per non farsi riconoscere si è tagliato barba e capelli.

Dopo un’intesa attività investigativa, volta al rintraccio del 29 enne romano, gli investigatori del Commissariato Anzio-Nettuno, si sono messi sulle tracce del fuggitivo.

Dopo un servizio di appostamento i poliziotti hanno rintracciato il ragazzo all’esterno di un Camping in zona Ardea, ancora in costume da bagno.

Bloccato è stato tratto in arresto per evasione aggravata.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

14 − 11 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy