Casilina News
Cronaca

Centocelle, aggredisce il titolare di un bar per non pagare un drink e lo minaccia. Al suo ritorno trova però i Carabinieri

Arce, si aggirava con fare sospetto nei pressi dell'Ufficio Postale: aveva una condanna a suo carico

Ha consumato il suo drink e, per non pagarlo, ha prima inveito contro il titolare del bar, poi lo ha aggredito e infine lo ha minacciato che sarebbe tornato di lì a breve. Al suo ritorno, però, ha trovato i Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste che lo hanno bloccato e arrestato.

I fatti sono accaduti ieri sera in un bar in via dei Castani, quartiere Centocelle. In manette, con le accuse di rapina impropria e resistenza a Pubblico Ufficiale, è finito un 28enne romano, già noto alle forze dell’ordine.

Dopo aver consumato, l’uomo ha aggredito il titolare per non pagare e lo ha minacciato di tornare poco dopo, prima di allontanarsi a bordo di uno scooter. La vittima ha contattato il 112 richiedendo aiuto ai Carabinieri che sono immediatamente giunti sul posto.

Mentre i Carabinieri stavano sentendo la versione della vittima e lo stavano tranquillizzando, il malvivente, come promesso, è ritornato nel locale in evidente stato di agitazione, dovuto all’assunzione di sostanze alcoliche e brandendo un martello. Alla vista dei militari, ha tentato di opporre resistenza, dimenandosi e spintonandoli, ma è stato bloccato e ammanettato.

L’arrestato è stato portato e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo

Scrivi un Commento

7 + 18 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy