Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Cassino, tenta di avvicinare moglie e figli nonostante il divieto: provvedimento cautelare per un 35enne

alatri auto notebook rubati

Nella giornata di ieri, venerdì 23 agosto 2019, a Cassino, personale del Comando Stazione Carabinieri di Atina e della Sezione Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, ha notificato presso la locale Casa Circondariale il provvedimento cautelare in carcere emessa in dal GIP del Tribunale di Napoli, nei confronti di un 35enne campano già detenuto e gravato da vicende penali per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori, furto, truffa, minacce ed evasione.)

Il provvedimento scaturisce dall’attività svolta dai suddetti reparti, in relazione ai fatti accaduti lo scorso 15 agosto, in quanto l’uomo, già destinatario del divieto di avvicinamento all’ex consorte nonché ai due figli minori, emesso nel giugno 2019 dal Tribunale per i Minorenni di Napoli ( e con il quale inoltre gli veniva sospesa anche la responsabilità genitoriale), è stato bloccato dai militari operanti mentre si recava presso la struttura protetta, ove è ospite il suddetto nucleo familiare.

I successivi accertamenti consentivano di appurare che l’uomo già dal mese di agosto 2018, si era reso responsabile di analoghi episodi, in quanto si presentava in altre strutture protette ove erano ospiti l’ex moglie e i figli.

Scrivi un Commento

12 + 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy