Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Frosinone, 30enne ai domiciliari esce di casa e rapina un commerciante: arrestato

Frosinone, rapinarono e aggredirono un uomo di Ferentino: fermati

Ieri mattina, in Frosinone, personale dipendente del locale Comando Compagnia Carabinieri, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a prevenire al commissione dei reati in genere, traeva in arresto un 30enne del luogo e già gravato da vicende penali per reati contro la persona, il patrimonio ed in materia di detenzione di sostanze stupefacenti, poiché resosi responsabile dei reati di “ rapina” ed  “evasione”.

Leggi anche – Frosinone, eseguita misura cautelare in carcere nei confronti di un pluripregiudicato. Denunciato un uomo per evasione

In particolare, i militari del N.O.R.M. e del Comando Stazione Carabinieri di Frosinone, intervenuti a seguito di una rapina consumata ai danni di un commerciante del capoluogo, a seguito della conseguente attività info-investigativa, raccoglievano inconfutabili indizi di colpevolezza nei confronti del trentenne frusinate quale autore della rapina commessa, tra l’altro, pur essendo già sottoposto al beneficio degli agli arresti domiciliari (perché tratto arrestato dagli stessi militari il 13 agosto u.s., sempre per  la commissione di un’altra rapina). Lo stesso, inoltre, veniva rintracciato dagli stessi militari operanti poco dopo gli eventi, mentre tentava di nascondersi nelle vie di questo capoluogo.

Ad espletate formalità di rito, l’uomo, così come disposto dalla competente A.G., veniva tradotto presso la casa Circondariale di Frosinone.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

uno × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy