Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Anagni, alla guida senza patente, con armi o alterati da stupefacenti e alcool: nei guai giovani di Ferentino, Fiuggi e Supino

Supino, truffa on-line su una polizza assicurativa: denunciata una 55enne

Continuano incessanti  i controlli dei carabinieri del Comando Compagnia  Carabinieri di Anagni, nel territorio di competenza, tesi a garantire maggiori standard di  sicurezza ai cittadini, mediante l’attuazione di idonei e mirati servizi per  contrastare la commissione e i reati in genere. Tale dispositivo, che ha visto l’impiego di 12 militari suddivisi in 6 pattuglie, ha permesso di deferire in stato di libertà

Il report

– un 25 enne di Ferentino ed un 26 enne di nazionalità albanese, ma domiciliato a Supino poiché, a seguito di un coinvolgimento in un sinistro stradale mentre erano alla guida di un’autovettura,  sottoposti ad accertamento etilometrico , risultavano avere  rispettivamente un tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla normativa vigente ( 2,41 g/l e 1,40g/l ). Contestualmente gli venivano ritirate le relative  patenti di guida mentre i veicoli venivano posti sotto il vincolo del sequestro;

– un 27enne di Fiuggi poiché, sorpreso alla guida del proprio veicolo in evidente stato di alterazione psicofisica, rifiutava di sottoporsi all’accertamento sull’uso di sostanze stupefacenti. nel medesimo contesto operativo  la patente di guida veniva ritirata mentre il veicolo veniva  sottoposto a sequestro;

– un 23enne di Anagni ed un 35enne di nazionalità romena ma domiciliato nella “Città dei Papi” poiché a seguito di un controllo alla circolazione stradale, venivano sorpresi  alla guida di veicoli  sprovvisto di patente di guida poiché già revocate e già sanzionati per analoga infrazione;

– un 54enne residente a Roma, poiché sottoposto ad un controllo ed a successiva perquisizione personale e veicolare, veniva  sorpreso in possesso di “un coltello a scatto” ed un “punteruolo di genere proibito”, contestualmente sottoposti sotto il vincolo del sequestro;

– un 24enne di Ferentino, poiché sorpreso alla guida di un autoveicolo “sprovvisto della  patente di guida poiché già revocata e già sanzionato per la stessa infrazione”, nonché per “false dichiarazioni sulla propria identità” infatti lo stesso nel corso del controllo forniva  ai militari operanti i dati anagrafici del fratello allo scopo di evitare le  sanzioni  previste;

Inoltre, nel corso del servizio e ricorrendone i presupposti di legge,  veniva  inoltrata la proposta per l’applicazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio nei confronti di un 28enne, residente ad Adrano (CT),  poiché sorpreso con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili siti nella giurisdizione del Comando Compagnia di Anagni;.

Altresì, venivano  elevate  8 contravvenzioni al C.D.S. (4  nei confronti di conducenti di veicoli trovati sprovvisti della relativa polizza assicurativa e n.4  per l’uso del telefono cellulare alla guida).

Scrivi un Commento

10 − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy