Casilina News
Cronaca

Tor de’ Cenci, tenta di truffare due persone fingendosi Carabiniere: 41enne nei guai

alatri pugnale 20 cm

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor de’ Cenci della Compagnia di Pomezia, hanno identificato e deferito in stato di libertà un italiano di 41 anni che aveva tentato di realizzare una truffa ai danni di due persone.

Il giovane, qualificandosi come appartenente alle forze dell’ordine, aveva avvicinato una donna dalla quale aveva tentato di farsi consegnare la somma di 20 euro, asserendo di essere rimasto con la propria vettura senza carburante. La signora, insospettita da tale atteggiamento, chiedeva dapprima di poter visionare un tesserino di riconoscimento e, dal momento che il soggetto non poteva ottemperare a quanto richiesto, rifiutava di consegnargli il denaro e si portava presso la locale Stazione Carabinieri per denunciare il fatto.

Poco dopo si presentava presso il Comando un altro giovane, anch’egli vittima del medesimo tentativo di truffa da parte dello stesso uomo.

Grazie alle informazioni prontamente fornite dalle vittime e ad una rapida attività investigativa, i Carabinieri riuscivano a intercettare il truffatore che veniva così identificato e denunciato alla competente Procura della Repubblica per i reati di tentata truffa ed usurpazione di titoli.

Scrivi un Commento

diciannove − sette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy