Casilina News
Cronaca

Nomentano, Parioli, Salario, Piazza Bologna, nottata di controlli: sequestrato un locale, multati parcheggiatori abusivi e varie sanzioni e denunce

Frosinone, rapinarono e aggredirono un uomo di Ferentino: fermati

Ieri notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli, unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma e dei NAS, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio volto a contrastare fenomeni di degrado e illegalità nei quartieri Nomentano, Parioli e Salario – Trieste, e in piazza Bologna, centro nevralgico della movida universitaria.

I Carabinieri hanno eseguito mirati posti di controllo nel corso dei quali hanno denunciato a piede libero 4 persone: un 28enne, originario della provincia di Bologna, trovato alla guida della sua autovettura sprovvisto di patente di guida, già revocata; un 38enne romano, un 44enne di Genova e un 56enne romano per guida in stato di ebbrezza, perché trovati con un tasso alcolemico oltre il consentito. Denunciato a piede libero anche un 20enne romano trovato, durante un controllo in piazza Santa Costanza, in possesso di un coltello a serramanico lungo 16 cm.

Sette giovani sono stati trovati in possesso di dosi di droga e sono stati segnalati, quali assuntori, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma.

Nella rete degli accertamenti sono finiti anche 7 parcheggiatori abusivi, sanzionati con il “Daspo Urbano”.

I Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno anche notificato al titolare di un locale, in largo Erasmo Pistolesi, il decreto di applicazione del sequestro preventivo per disturbo delle occupazioni o del riposo dei vicini.

Invece, unitamente ai colleghi dei Nas, i militari hanno proceduto al controllo di numerosi esercizi commerciali, sanzionandone 4 per un totale di 9.000 euro: un bar in piazza Istria, un pub in piazza delle Crociate e un ristorante in viale Parioli per la mancata o non corretta applicazione dei sistemi e un ristorante in via Nemorense per carenze igieniche.

I Carabinieri hanno infine sanzionato 18 persone sorprese a consumare bevande alcoliche in strada oltre l’orario consentito, in violazione dell’ordinanza anti-alcool del Sindaco di Roma. Sono stati multati complessivamente di 2.700 euro.

Nel corso del servizio sono state identificate 97 persone e controllati 48 veicoli.

Scrivi un Commento

due × due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy