Casilina News
Cronaca

Castel Gandolfo, riprese le ricerche per cercare il corpo del 33enne annegato nel lago di Albano

roma morto banchina fiume tevere

Sono riprese le ricerche del giovane ragazzo di 33 anni di origini siciliane che, nella giornata di ieri, si è disperso all’interno del lago di Albano.

Lago di Albano, cade dal materassino e annega: continuano le ricerche

Dopo la notizia data ieri, sul ragazzo di 33 anni annegato nel lago di Albano, arrivano ulteriori dettagli. Stando a quelle che sono le prime informazioni, alcuni giovani che stavano sopra il pedalò avrebbero visto il ragazzo cadere dal materassino e non fare più ritorno a galla.

Al momento sembra che le ricerche, coordinate dalla Polizia di Albano e dai Vigili del Fuoco sommozzatori di Roma, siano riprese.

Difatti, grazie all’ausilio di sub e robot scandagliatori, le Forze dell’Ordine starebbero perlustrando tutto il perimetro dove il giovane ha avuto l’incidente.

Alcune informazioni sul 33enne

Come è stato già sottolineato in precedenza, il giovane era di origine siciliane ma, da qualche tempo a questa parte, lavorava a Roma, in una società che si occupava di energia.

Foto di repertorio.

Scrivi un Commento

diciannove − 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy