Casilina News
Cronaca

Frosinone e Ferentino, i controlli igienico-sanitari dei Carabinieri a quattro attività commerciali. Oltre 11mila euro di sanzioni

Roma centro, entra in un ristorante e cerca di rubare un portafogli

Nella  serata di ieri  a Frosinone e Ferentino, i militari delle Compagnie di Frosinone ed Anagni, congiuntamente a personale del N.A.S. Carabinieri di Latina, nel corso di un’ispezione igienico – sanitaria eseguita all’interno di quattro attività commerciale di quei Centri, elevavano sanzioni amministrative nei confronti dei titolari dell’ammontare di 11.880 euro.

In particolare gli operanti accertavano il mancato rispetto dei requisiti igienico/sanitari, la mancata esposizione indicante il cartello del divieto di fumo, la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo HACCP, nonché la mancata attuazione delle procedure di rintracciabilità degli alimenti.

Durante l’indagine venivano inoltre  posti sotto sequestro 450 Kg. di prodotti alimentari non correttamente conservati.

Dopo le formalità di rito, saranno interessate l’ASL di Frosinone per le prescrizioni di competenza finalizzate al ripristino dei requisiti igienico/sanitari, il comune di Frosinone per la verifica di regolarità edilizia e per i provvedimenti  di competenza circa il requisito di sorvegliabilità, riscontrate in due delle attività sottoposte a controllo.

Sono inoltre in corso accertamenti in relazione alla mancata esibizione degli attestati di formazione in sicurezza alimentare di 5 addetti alla preparazione e somministrazione degli alimenti;

Scrivi un Commento

diciassette + sedici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy