Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Pigneto, pusher viene ripreso da uno smartphone mentre spaccia: arrestato 31enne

pigneto pusher ripreso mentre spaccia

Mentre si attende l’appuntamento di questa sera alle 18, presso la Sala Laudato Si, nel corso del quale il Sindaco di Roma consegnerà degli attestati di “benemerenza ai cittadini e rappresentanti delle Forze dell’Ordine”, per l’impegno profuso a favore del ripristino del decoro e della legalità fra le strade del Quartiere Pigneto, la notte scorsa un altro pusher è stato arrestato dai Carabinieri grazie alla collaborazione con i cittadini del quartiere.

Arrestato pusher

Nello specifico, un video in cui si vedeva un uomo spacciare a due giovani, registrato con lo smartphone da un residente del quartiere Pigneto e condiviso in tempo reale nel gruppo di messaggistica condiviso tra cittadini e forze dell’ordine, ha permesso ai Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone di arrestare, in pochi minuti, un cittadino del Senegal di 31 anni, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Acquisito il video, i Carabinieri hanno avuto un identikit chiaro del 31enne, senza fissa dimora e con precedenti specifici ed hanno accertato l’attività “itinerante” del pusher, in via del Pigneto, dove cedeva le dosi ai suoi “clienti” in movimento, camminando, per non destare sospetti.

Quando lo hanno visto avvicinarsi a dei nuovi clienti, i Carabinieri sono intervenuti e lo hanno bloccato, recuperando 4 dosi di cocaina e circa 270 euro in contanti, ritenuti il provento dell’illecita attività.

L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

quattro × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy