Attualità

Fallisce il lancio del razzo Vega: anomalia a due minuti dal decollo. La Avio di Colleferro crolla in borsa

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
ESA estende l'evoluzione del razzo Vega oltre il 2025

Fallisce per la prima volta dopo numerosi successi la missione del razzo Vega, di cui alcuni componenti vengono realizzati negli stabilimenti dell’Avio a Colleferro. Il lancio è avvenuto nella notte tra il 10 e l’11 luglio 2019, dalla base nella Guyana francese. La causa di tutto questo è una grave anomalia che si è verificata due minuti dopo il decollo. Il missile si è inabissato nell’Oceano Atlantico portando con sé il satellite di sorveglianza commissionato dagli Emirati arabi uniti all’Airbus che avrebbe dovuto mettere in orbita.

A dare la notizia è stata la stessa Avio, l’azienda che costruisce il lanciatore negli stabilimenti di Colleferro, che sui profili social ha scritto:

“Due minuti dopo il decollo del lanciatore Vega, poco dopo l’accensione del secondo stadio, si è verificata un’anomalia del lanciatore, che ha portato alla fine prematura della missione. Sono in corso analisi dei dati per chiarire le ragioni di questo fallimento”

Questo è stato il quindicesimo lancio per Vega e il primo in cui si è verificato un problema, infatti tutte le altre quattordici missioni sono state portate a termine senza alcun problema. Questa anomalia ha portato a un calo del il titolo dell’Avio in borsa, con un crollo del 15%.

Foto di repertorio

Benzina 1.799 €/lt Diesel 1.629 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 26-05-2023
Raggiungimi