Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Casilino, controlli straordinari della Polizia: scovate officine abusive e fermato un giovane spacciatore

Cassino, controlli del territorio: 2 arresti per possesso di documenti falsi

Controlli straordinari della Polizia di Stato in via Carlo Fornara e zone limitrofe allo scopo di contrastare il fenomeno dell’esercizio abusivo di officina meccanica.

Sono stati effettuati 3 controlli amministrativi ad altrettante attività di autodemolizione risultate prive di licenza.

Identificati alcuni cittadini extracomunitari intenti a svolgere abusivamente e senza alcuna autorizzazione l’attività di autoriparatori.

Nello specifico sono state controllate 31 persone, 6 cittadini extracomunitari sono stati accompagnati presso il locale Gabinetto di Polizia Scientifica e all’Ufficio Immigrazione per gli accertamenti del caso e per verificare la loro regolarità sul territorio nazionale.

Tra questi 3 sono stati indagati in stato di libertà per i reati di invasione di terreni e/o edifici e violazione del 152/2006 c. l Lett. B, in ordine alla normativa dello smaltimento dei rifiuti speciali.

Complessivamente sono stati operati nr. 9 sequestri su altrettante autovetture, di cui 8 di carattere amministrativo ed uno di natura penale.

Sempre durante i controlli, gli agenti del Commissariato Casilino hanno arrestato B.V., 26enne romano,  per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sequestrando 36 grammi di cocaina, di cui 20 gr. in un unico pezzo, nonché 18 grammi suddivisi in 35 singole confezioni, pronte per lo smercio, oltre ad un bilancino e a materiale da confezionamento.

Scrivi un Commento

dodici − 11 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy